Il Prodotto
Il nome di questo cru deriva da quello della vigna di Buranco da cui vengono raccolte le uve che lo compongono. La creazione di questo vino è stata ricercata per riscoprire le caratteristiche dell'antico vino delle Cinque Terre, coniugando, la tradizione della macerazione alcolica delle le bucce, con l'innovazione del controllo delle temperature di fermentazione. Le tre varietà che compongono il vino Cinque Terre: bosco albarola e vermentino, provengono esclusivamente dai vigneti di proprietà e sono coltivate, raccolte e vinificate separatamente per meglio esaltare le proprie caratteristiche. Il risultato è un vino dalla grande struttura, che, proprio per il suo alto livello qualitativo, fin dal suo debutto ha ottenuto ampi consensi.
Scheda tecnica
Vista: giallo dorato brillante.

Olfatto: ricco di aromi di camomilla e fiori di campo e di frutta a polpa gialla.

Gusto: note di pasticceria, canditi, camomilla, erbe secche aromatiche, polposo, rotondo, ma assai sapido.
Abbinamenti ideali
Con le alici, la frittura di calamari e gamberi, il pesce alla griglia.